Raggiunto lo stato di pensionato, dopo oltre 40 anni di attività di ricerca su materie intangibili ai nostri sensi, ho deciso di dedicare parte del mio tempo libero (decisamente aumentato) alla conoscenza del mondo del vino, prima approcciato in maniera dilettantistica utilizzando semplici letture del settore. Grazie all'amico Vincenzo (col quale ho condiviso tutto il percorso di formazione e numerose avventure enogastronomiche ed enoturistiche) ho conosciuto Epulae ed è stato amore a prima vista: dal primo corso di "avvicinamento" è stata una escalation, fino al completamento dell'iter formativo di sommelier, bollicine, sabrage, oltre a vari corsi più indirizzati agli aspetti gastronomici. Con questo prezioso bagaglio di conoscenze, ora continuo l'altra mia passione, il mototurismo, alla ricerca di abbinamenti enoturistici, girovagando tra contrade pedecollinari e cogliendo la bellezza dei vigneti per individuare velocemente potatura, impianto, momento della crescita del prezioso frutto che ci dà il prodotto che tanto ci coinvolge.